Investimenti alternativi: le aste immobiliari

Quando si parla di investimenti pensiamo subito agli immobili e infatti gran parte degli investimenti in Italia sono fatti nel mattone. È importante però distinguere il comprare casa ad uso abitativo e come investimento vero e proprio, ovvero comprare casa e metterla in locazione così da realizzare una fonte di reddito. In entrambi i casi quando si investe bisogna conoscere tutte le alternative del mercato, avere chiaro l’obiettivo che si vuole raggiungere e valutare con attenzione gli aspetti che potrebbero influenzare o meno il “buon affare”.

Nell’articolo che segue oltre ad evidenziare quali sono gli aspetti da considerare quando si decide di investire in un immobile, ti illustrerò alcune soluzioni di acquisto alternative e molto vantaggiose…Buona lettura!

Conoscere il mercato locale

Alla base di un buon investimento vi è la conoscenza del mercato locale in cui si intende comprare casa. Quindi per prima cosa:

  • scegli una città in cui investire e valuta le previsioni immobiliari;
  • scegli attentamente il quartiere e studia il mercato della zona, a seconda della tipologia di immobile che vuoi acquistare
  • studia i prezzi delle locazioni della zona e valuta le prospettive di rientro dell’investimento, sulla base del canone annuo ritraibile dall’immobile in locazione

Avere fretta in questi casi non è l’ideale: attendi il momento giusto per acquistare, perché nell’arco di alcuni mesi il prezzo dell’immobile che hai individuato potrebbe variare e avresti l’occasione di avviare una trattativa per un prezzo inferiore. Un buon consiglio potrebbe essere quello di affidarsi ad un agente esperto sia del mercato sia delle trattative, così da evitare intoppi e ottimizzare il tempo. Inoltre un agente potrebbe aiutarti anche nella locazione, avendo l’opportunità di individuare l’esatto target di persone interessate al tuo immobile.

Ecco un’alternativa sicura

Quello delle aste immobiliari potrebbe rappresentare un canale di investimento alternativo e soprattutto conveniente, perché gli immobili all’asta vengono venduti a prezzi di molto inferiori rispetto al mercato tradizionale. Con una buona offerta, chiunque può aggiudicarsi un immobile. Ecco perché le aste immobiliari potrebbero essere la soluzione giusta per il tuo investimento:

  • Vantaggiose: dal punto di vista economico, come ho già scritto qualche rigo più su, un immobile all’asta ha un costo inferiore rispetto a quello di mercato. Ridurre quindi i costi di acquisto e aumentare la redditività potrebbe rientrare nella tua strategia di investimento. Inoltre gli annunci di immobili all’asta si aggiornano quotidianamente, aumenta anche la probabilità di trovare la giusta occasione.
  • Legali: tutti gli immobili venduti all’asta derivano da autorizzazioni da parte dei Tribunali impegnati nelle procedure fallimentari. C’è una ricca documentazione che ne attesta lo stato e indica le precise modalità di vendita.
  • Trasparenti: tutte le procedure di presentazione dell’offerta, del rilancio, di pagamento sono indicate in un apposito documento redatto dal giudice esecutivo e bisogna rispettarle per partecipare alla gara. Una piccola mancanza o un ritardo potrebbe essere motivo di esclusione.

Inoltre avere il supporto di un consulente esperto in aste immobiliari è la scelta giusta se vuoi investire in sicurezza ed evitare sorprese: infatti prima di presentare un’offerta è bene aver preparato una strategia, aver scelto un budget sulla base del reale valore di mercato dell’immobile, aver confrontato diverse soluzioni di immobili anche sulla base del rendimento ottenibile.